SDK 1.0: volete scrivere codice per Tizen?

E’ uscito l’SDK 1.0 di Tizen OS, il sistema operativo a base Linux per smartphone, tablet e netbook. Si chiama Larkspur ed è un passo decisivo verso lo sviluppo di software ottimizzato per il sistema. Tizen deriva da MeeGo – a sua volta nato da Moblin e Maemo – ma punta a superare il (poco) successo commerciale avuto dal sistema Intel, usato solo in una manciata di netbook e smartphone.

TizenDeve anche guardarsi le spalle da Mer Linux, fork della versione open-source di MeeGo, seguito dalla comunità e usato nel tablet Vivaldi in abbinata all’interfaccia KDE Plasma Active. Tizen ha chiaramente risorse superiori a Mer Linux, perché è un progetto seguito dalla Linux Foundation con partner come Intel e Samsung, ma l’esperienza ci insegna che nel successo o meno di un OS non contano solo gli investimenti.

L’SDK 1.0 rilasciata ieri include strumenti per scrivere applicazioni (IDE) così come un emulatore di sistema per Windows e Linux e un simulatore web per testare e “debuggare” il codice appena scritto. Se vi interessa approfondire, visitate tizen.org.

  • gdevitis

    a quanto pare, il browser di tizen è fortemente compatibile con gli standard html5.
    fonte: http://html5test.com/results/mobile.html