Tablet News: HP conferma WebOS, Acer aspetta Android 3 (ed altri gossip)

E’ stata una settimana densa per il settore tablet. Sono arrivate conferme importanti, qualche smentita ed annunci, per la prima volta, fatti in forma ufficiali.

Acer aspetta Android 3.0, ma esce con Windows 7

Iniziamo con la notizia più importante in prospettiva, perché riguarda uno dei top player del settore. Acer sembra voler attendere l’arrivo di Android 3.0 per commercializzare il suo tablet, il che significa che dovremo aspettare la prima parte del 2011 per vedere qualcosa di concreto. Questo perché le ottimizzazioni per i tablet introdotte con Android 3.0 saranno, a quanto pare, veramente importanti per l’esperienza utente. In ogni modo, per DigiTimes, Acer introdurrà comunque un tablet con Windows 7 entro la fine del 2010.

Un sistema operativo fatto-in-casa per il tablet RIM BlackPad

La seconda notizia riguarda il BlackPad, il misterioso dispositivo tablet di Research in Motion (RIM, l’azienda dietro i BlackBerry) che non verrà distribuito con lo stesso sistema operativo usato negli smartphone dell’azienda. Secondo Bloomberg il tablet BlackPad avrà software sviluppato interamente da una compagnia chiamata QNX Software Systems, acquistata da RIM tempo fa e famosa per la realizzazione di software per car-puter e strumenti per il settore sanitario e industriale.

HP PalmPad confermato, ma solo nel 2011

Per la prima volta in via ufficiale HP ha parlato del suo tablet con WebOS. Quel che crediamo verrà chiamato HP PalmPad, definito dall’azienda “a webOS-based product” arriverà ad inizio 2011. Uno dei motivi del ritardo sarebbe, secondo indiscrezioni, la mancanza di software dedicato in WebOS. Nella stessa conferenza HP ha riportato della necessità di avere un tablet a listino per ogni grande azienda in quanto questi dispositivi andranno presto a danneggiare le vendite dei tradizionali computer portatili.