Samsung Serie 5 Touch in video hands-on

Al Computex 2012 sono esposti Ultrabook per tutti i gusti, ma terminata la scena iniziale dedicata ai modelli slider, convertitibili o con doppio schermo visti nelle ultime 48 ore, si è tornati a parlare dei più tradizionali Ultrabook Touchscreen.

Il modello Samsung di questa categoria si chiama Serie 5 Ultra Touch, ha processore Intel Ivy bridge e Windows 8, e un sistema ibrido per la cache su disco (SSD + HDD) che permette avvi in 7/8 secondi.

E’ un 14 pollici 1366×768 pixel, quindi decisamente più grande di modelli come lo Zenbook Prime UX21A Touchscren da 11.6 pollici che ASUS espone al suo booth. Serie 5 Ultra Touch usa un telaio molto simile a quello di Serie 5 Ultrabook già in commercio, ma è privo di porta VGA e di drive ottico, quindi leggermente più sottile.

samsung-ultra-touch-1

Lo schermo non viene particolarmente apprezzato dai presenti per via di una luminosità non al top, mentre ricevono ottimi riscontri la tastiera, la qualità delle finiture e il touchpad più grande della media “pratico e funzionale” secondo laptopmag (dove si legge di Ultrabook che hanno generalmente touchpad più belli da vedere che comodi da usare).

La piattaforma usata nel Serie 5 Ultra Touch esposto al Computex 2012 ha Intel Core i5 e 4GB di RAM, ma chiaramente le configurazioni che andranno in vendita verranno decise nelle prossime settimane, probabilmente verso la fine di agosto. Sempre se Samsung deciderà di commercializzare un Ultrabook Touch di questo tipo. Ricordo che l’azienda ha mostrato anche il Serie 5 Ultra Convertible (link ad inizio articolo) e il Serie 5 Ultra Hybrid.

Abbiamo
una nuova
App Android!
Facciamo acquisti online da una vita. Per questo ti consigliamo di provare Amazon.
Compra su Amazon.it