Recensione Asus Eee Box

Sull’onda del successo dell’EeePC, Asus ci riprova con l’EeeBox, una sorta di versione desktop del “fratello famoso” con il quale condivide la semplicità d’uso, la filosofia low cost ed il nome Eee.

Di questo prodotto abbiamo già parlato diverse volte, scrivendo delle sue caratteristiche tecniche, del suo manuale e delle possibilità di upgrade; tra gli utenti c’è chi già la utilizza da settimane e nel forum le discussioni che lo vedono protagonista crescono di giorno in giorno. Ho cercato di parlare degli aspetti che più lo caratterizzano e lo differenziano dai desktop economici già in commercio.

Design

Ispirato dal design della Nintendo Wii, l’EeeBox è un piccolo computer (223x168x16 mm), essenzialmente un box piatto con gli angoli arrotondati; è costruito con materiale lucido sui lati ed opaco sul bordo e si regge su di un supporto metallico dalla forma ovale. Lo sportellino frontale nasconde il pulsante di accensione, il lettore di schede MMC/SD/MS, due porte USB e le prese per microfono e cuffia; sul retro invece trovano spazio la porta DVI, altre due USB, una Ethernet gigabit, i connettori per le casse (SPDIF) e l’alimentazione ed un jack dove avvitare la piccola antenna fornita ed aumentare la ricezione della scheda wireless.

Le prese d’aria invece, sono situate sopra, sotto e dietro la macchina (immaginandolo in posizione verticale). Asus fornisce l’EeeBox in quattro differenti colori: verde, rosa, bianco e nero; tutti le varianti (fatta eccezione per quella nera) hanno degli adesivi decorativi sui lati, che riescono a dare un tocco quasi elegante e meno serio.

L’EeeBox non sfigura di certo in un salotto o dove a questo genere di prodotti è richiesto anche un bell’aspetto; tra gli accessori inclusi nella confezione è presente anche una staffa metallica per sistemarlo dietro il monitor o la tv LCD e renderlo del tutto invisibile. Ho pubblicato tante foto giorni fa, andatele a vedere.

Caratteristiche

Forse il più grande interrogativo dell’EeeBox è la mancanza del lettore/masterizzatore DVD/CD; è vero che oramai le penne USB e le schede SD hanno quasi sostituito questi supporti, ma su un prodotto pensato anche come media center, la possibilità di poter vedere film in DVD o installare software e driver senza bisogno di passare da una memoria flash, poteva esserci; si è costretti ad utilizzare un lettore esterno che, al di là del costo, finisce per “sporcare” il design e la praticità dell’EeeBox.

Internamente l’EeeBox monta un processore Intel Atom da 1.6GHz, un disco da 80Gb, 1Gb di RAM, una scheda di rete wireless N ed una scheda grafica integrata Intel GMA 950; quasi un EeePC 901 in versione desktop, se non fosse per la mancanza del Bluetooth. Il prezzo rende il suo hardware appetibile, anche se le prestazioni non sono certo di ultima generazione. Vorrei precisare che non considero corretti i paragoni con i desktop classici a prezzi stracciati che si vedono nei centri commerciali; l’EeeBox consuma pochissimo (13-15W in idle e 20-22W a pieno carico), è silenziosissimo (se non fosse per il led blu non vi accorgereste che è acceso) ed ha un design semplice ed elegante.

La vostra ragazza o vostra moglie probabilmente accetteranno di lasciarlo in soggiorno accanto al prezioso televisore LCD, cosa che non farebbero mai con il classico scatolone nero e grigio acquistato a buon prezzo. 

[singlepic=468,128,96,,left] Express Gate, il sistema basato su Splashtop (più avanti il video), permette di accedere a delle funzionalità base dopo circa 5 secondi dall’accensione; al boot infatti si può scegliere tra Web, Foto, Skype o Chat oltre ovviamente ad avviare il sistema operativo vero e proprio (Windows XP in questo caso). Nel BIOS è anche possibile regolare il tempo in cui questo menù resterà a schermo (da 1 a 10 secondi) prima di avviare il sistema operativo.

Di questa modalità abbiamo parlato in passato diverse volte, ma è la prima volta che la provo di persona. Sinceramente, per l’utilizzo che faccio io del pc, potrei passare quasi il 90% del tempo solo su Express Gate senza mai avviare il sistema operativo vero e proprio; unica pecca, l’impossibilità di impostare una risoluzione su Express Gate maggiore di 1440×1050 e la ancora scarsa disponibilità di software aggiuntivi.

Benchmark

Ho utilizzato gli stessi software con i quali ho eseguito i test sui vari modelli di EeePC recensiti; per il disco CrystalDiskMark e per le prestazioni globali CrystalMark 2004R3: ecco i risultati.

Il processore, il disco e la memoria RAM sono identici a quelli dei nuovi EeePC con Atom e disco HDD:

------------------------------------------------------------------------------
CPU
------------------------------------------------------------------------------
CPU Name : Intel Atom
Vendor String : GenuineIntel
Name String : Intel(R) Atom(TM) CPU N270   @ 1.60GHz
CPU Type : Original OEM processor
Number(Logical) : 2
Family : 6
Model : C
Stepping : 2
Feature : MMX SSE SSE2 SSE3 SSSE3 XD
Clock : 1608.03 MHz
Data Rate :    QDR
L1 I-Cache :   32 KB

------------------------------------------------------------------------------
Device
------------------------------------------------------------------------------
ChipSet : Intel Unknown
North : Intel Unknown
South : Intel 82801GBM (ICH7-M)
IDE Controller : Intel(R) 82801GBM/GHM (ICH7-M Family) Serial ATA Storage Controller - 27C4
------------------------------------------------------------------------------
Graphics
------------------------------------------------------------------------------
Video : Intel Unknown
Video Product : Mobile Intel(R) 945 Express Chipset Family
Video Vendor : Intel Corporation
Video Chip : Intel(R) GMA 950
Video RAM : 128 MB
Driver Version : 6.14.10.4885
Driver Date : 2007/10/30
------------------------------------------------------------------------------
HDD
------------------------------------------------------------------------------
Type Size    Model                                  ( Buffer Mode )
SATA  80.0GB ST980210AS                               2048KB SATA/150
------------------------------------------------------------------------------
BIOS
------------------------------------------------------------------------------
Vendor : American Megatrends Inc.
Caption : BIOS Date: 06/05/08 14:33:34 Ver: 08.00.12
Version : A_M_I_ - 6000805
Date : 2008/06/05
SM BIOS Caption : 0303
SM BIOS Version : 2.5
------------------------------------------------------------------------------
Mother
------------------------------------------------------------------------------
Vendor : ASUSTeK Computer INC.
Product : P5LD2EB-DHS
Version : Rev 1.xx
------------------------------------------------------------------------------

Video

Ho avuto modo di registrare due video che mostrano la procedura di riavvio, l’Express Gate in azione, il boot di Windows XP e le varie opzioni del BIOS dell’EeeBox.

Considerazioni Finali

E’ un buona macchina, fa quello che promette e costa poco. Non è un pc per chi lavora con programmi di grafica/video o per chi ama i videogiochi di ultima generazione (se per ultima generazione intendiamo con requisiti minimi “importanti”) ma può essere il pc perfetto da mettere in salotto.

Pregi:

  • Praticamente inudibile, bello da vedere, consuma poco;
  • Express Gate e prestazioni più che dignitose;
  • Costa meno di 250 euro

Da migliorare:

  • Express Gate ha qualche difetto
  • Windows XP Home non è adatto alle aziende
  • All’estero è venduto assieme a tastiera e mouse

Difetti:

  • Manca il bluetooth
  • Manca il lettore/masterizzatore DVD/CD
  • Manca un versione con GNU/Linux

Sicuramente avrà un ottimo futuro, viste le possibilità di upgrade (ne abbiamo parlato qui) e vista l’imminente commercializzazione di tutta una serie di accessori (EeeStick in primis) che amplieranno le sue funzioni (per capire cosa intendo, guardate questo video). E’ difficile fare un paragone con prodotti dello stesso tipo (come l’MSI Nettop e l’Abaco Dual Core) visto che il più delle volte è tutta una questione di compromessi (prezzo vs. prestazioni, design vs. espandibilità); Asus con l’EeeBox, ha sicuramente trovato un buon punto di incontro.

  • andrea

    Interessante… spesso abbiamo superhardware per far girare skype, IM e gironzolare in internet. :)

  • http://www.antonioabbate.com Antonio

    Non capisco perchè dici che all’estero è venduto assieme alla tastiera ed il mouse. Io l’ho acquistato da Expert ed aveva la tastiera ed il mouse.

    Nei difetti potresti mettere pure che Express Gate
    non è possibile impostare la tastiera in italiano e che l’audio non funziona.

    Spero esserti stato d’aiuto.

  • Lo Scalpello

    D’accordo con Andrea ,
    questo PC potrebbe diventare un eccellente centro multimediale e di messaggistica, in abbinamento ad una moderna TV LCD/Plasma ….senza troppi fronzoli !
    Chissa’ che non sia proprio un EeeBox il degno sostituto del notebook HP che uso “in accoppiata” al sistema home-theater del salotto di casa .
    Saluti da Campobasso

  • http://www.eeepc.it Riccardo

    @Antonio: meglio così, dopo aver visto che le descrizioni dei vai negozi non includevano gli accessori e dopo aver visto che il comunicato asus non ne parlava, ho pensato al peggio. In ogni modo, ho corretto grazie.

  • Nic

    nelle recensioni trovo spesso che la risoluzione massima supportata è 1600 in orizzontale, pensavo di prenderne uno in abbinamento ad un monitor 1650×1050 pensi sarebbe un problema?
    Riesci a vedere se supporta questa risoluzione?
    grazie
    nic

  • sex110182

    ciao a tutti,
    sono possessore di un bel eeebox bianco da 2 giorni e vorrei sapere attraverso il vga come posso attaccarlo al mio televisore di camera con il cavo giallo o scart?
    grazie e ciao

  • http://www.eeepc.it Riccardo

    @Nic: non ho un monitor o una tv così grande; a dire la verità ho monitor abbastanza economici che non arrivano più su dei 1280*1024

  • nic

    x riccardo
    grazie lo stesso, dovresti fartene mandare uno in prova da Asus ;-)

  • Belletto

    Domanda : qualcuno di voi è riuscito a farlo bootare da usb ??
    Ho letto che la Intrepid Ibex di Ubuntu pare supportare al 90% l’hardware EEEbox,l’ho messa in live su un pendrive con unetbootin e testata sul mio pc dell’ufficio.
    Ma a casa sull’ Eeebox non c’è verso di farla partire… qualche suggerimento ?? grasie !!

  • http://www.mrshark.it mrshark

    @Belletto:
    come detto nell’altro post sull’eeebox di questo sito, intrepid ibex alpha6 si installa senza problemi… non riconosce il wifi, ma basta installare ndiswrapper e dirgli di usare i driver windows… per il boot, assicurati che nel bios, nella parte degli harddisk, la pennetta venga PRIMA dell’harddisk interno, altrimenti non partirà mai…

    ah, piallando la partizione C: di windows, si perde l’express gate: in pratica è un sistema minimale nel bios, ma che effettivamente carica un sistema operativo presente in 2 directory nascoste nella prima partizione del disco… occupa circa 250 mega, e se vi da errore all’avvio dopo averlo eliminato, andate sempre nel bios e disattivate appunto l’express gate…

  • belletto

    @mrshack

    orca trota… la pennetta è già prima nella sequenza di boot … ma non c’è verso ..
    Ma non c’è una hotke che permette di scegliere da quale drive bootare ??
    Grazie dei consigli !!

  • belletto

    per il momento ho risolto installando la Alpha 6 con Wubi.. sto configurandolo ora ;)

  • http://www.vecchiomago.net vecchiomago

    sull’eeebox ho installato, spianando, ubuntu 8.04.1 dopo averla passata su pendrive-usb.

    il wifi funziona senza ndiswrapper, compilando il driver messo a disposizione da ralink

  • http://www.vecchiomago.net vecchiomago

    dimenticavo.

    se a qualcuno interessa ho scritto alcune note sulla compilazione del driver (rt2860sta)

    http://www.vecchiomago.net/index.php?mod=read&id=1222891688

  • Banjo

    Ho sostituito la RAM portandola a 2 Gb.
    Ho notato che i banchi da 512 Mb presenti all’origine erano già 667 Mhz, contro i 400 Mhz su quello smontato nella recensione di Blogee.
    Cmq ho sostituito con 2 x 1 Gb Corsair Value Select 667 Mhz. Tutto ok.

  • http://www.antonioabbate.com Antonio

    Ciao Banjo, mi sai dire se si nota differenza
    nelle prestazioni dopo il cambio a 2 Gb, e soprattutto dove si nota.
    grazie

  • Banjo

    Mah, per l’uso che ne faccio io (WinXp Pro, muletto acceso 24h/24 con e/mule, vuze e skype), la differenza non si nota; dovrei provare con software più “pesanti”… ma allora a questo punto accendo l’altro pc + grosso (e passo quindi da 15~20 W di consumo a 120~250 W….)
    8-(

  • Fabbro

    Scusa la domanda indiscreta: ma allora perché ci hai messo 2 GB di RAM?

  • Banjo

    Beh, è solo che avevo due banchi da 1 Gb disponibili non utilizzati, prelevati da un portatile fuso di un amico.

  • Unclemik

    Ho visto che è disponibile ora anche la versione Linux del MSI Nettop.
    http://www.eistekshop.com/MSI/2-Desktop-PC/861-MS-6496-Wind-PC-Nettop-LINUX.html

    che ne pensate? a questo punto sono indeciso tra i due ( ci sarebbe anche e-mitx, am è un’altra storia)

  • Banjo

    Recensione di Hardware Upgrade
    http://www.hwupgrade.it/articoli/sistemi/2062/asus-eee-box-un-desktop-a-partire-da-250-euro_index.html

  • jupiter

    sapete se funziona bene l’uscita dvi su un lcd?

  • Valerio

    Salve a tutti, una semplice domanda da “ignorante”…vorrei sostituire il mio ultraingombrante desktop con l’eeebox, ma mi preoccupano la ram e l’alimentazione. Uso soprattutto emule, skype, msn, internet (quindi youtube e video/giochi flash vari), e guardo film…la mia domanda è: volendo portare la ram a 2gb, mi basterebbe? Inoltre, basterebbe l’alimentazione dell’eeebox per un hd esterno 2.5″ senza alimentatore?
    Grazie…

  • Biagio

    Salve a tutti.
    Qualcuno mi sa dire se e’ normale che nel boot di EeeBox venga segnalato il funzionamento della ram come singolo canale ?
    Non sono forse presenti due moduli da 512 MByte ?
    Se li cambio con due module da 1 GByte resto sempre a singolo canale ?
    Grazie a tutti.

  • Pingback: EEE box: una questione d’immagine

  • Pingback: Installare Windows 7 da pen drive USB - FOLBlog

  • Al3x

    ciao a tutti,io l’ho comprata ieri e va da dio,nn sn un genio dell’informatica ma ho un plasma da 42″ e la qualita e’ ottima,e’ veloce super silenzioso,ho comprato un lettore esterno della samsung slim ed una tastiera e mouse senza fili,ora posso navigare in internet dal divano o guardare film scaricare chattare ecc,lo consiglio veramente,ovviamente per chi lo usa come me….x chi lo usa come una wii nn credo che 1 G di ram sia sufficiente…..meglio una console x quel utilizzo…..ciao belli!!!