Mod: tastiera All-in-One con Raspberry Pi

Ecco un hack interessante per Raspberry PI, di quelli da replicare a tempo perso. Un utente hacker tedesco ha pensato bene di inserire la mini scheda all’interno di una tastiera per realizzare una sorta di EeeKeyboard (o un Commodore64/Amiga/VIC20) di nuova generazione.

raspcherry-pi

La tastiera usata è un modello G80-3000 prodotto da Cherry, meccanico, famoso per la robustezza e la qualità costruttiva, ma anche relativamente costoso rispetto alle comuni tastiere consumer.

Costruzione e meccanica a parte, questo modello è ottimo per via del suo spazio interno, proprio quello che permette al Raspberry Pi di entrare alla perfezione nella parte posteriore del telaio, sotto i tasti F5, F6 e F7. C’è modo anche di inserire un hub con 4 porte USB aggiuntive e replicatori per le porte Ethernet e HDMI.

raspcherry-pi-1 raspcherry-pi-2

Il risultato finale è una realizzazione semplice e pulita, ottima per contenere gli spazi e creare un prodotto del tutto unico. L’autore lo chiama Raspcherry Pi. Se vi ha incuriosito, la procedura è descritta per intero su preamp.org.

Segui
eeevolution
su Google Plus!
  • http://www.facebook.com/fabio.giaffaglione Fabio Giaffaglione

    geniale!

Facciamo acquisti online da una vita. Per questo ti consigliamo di provare Amazon.
Compra su Amazon.it