PocketBook Aqua ora è ufficiale

PocketBook Aqua ora è ufficiale

Ne abbiamo parlato giorni fa, ora è ufficiale. Pocketbook Aqua sarà in vendita da fine marzo in Europa per 109 euro. E’ il primo ebook reader con certificazione IP57 per la resistenza a polvere e liquidi, l’unico che può stare per 30 minuti sotto un metro d’acqua senza subire danni. Il comunicato stampa conferma anche le specifiche tecniche svelate il mese scorso: CPU a 1 Ghz, 256 MB di RAM, 4 Gb di memoria interna, WiFi e, soprattutto, schermo E-Ink Pearl 6 pollici con risoluzione di 800 x 600 pixel e pannello capacitivo multitouch. Trovate la scheda tecnica completa nel database prodotti.

→ Aggiornamento: ecco Pocketbook Aqua in video.

Niente slot per microSD, niente illuminazione e niente pulsanti di cambio pagina, tutte scelte probabilmente dovute alla necessità di semplificare il design alla ricerca del modo meno traumatico di rendere impermeabile un Pocketbook Touch – che di fatto è il modello da cui parte. È una delusione, perché un display 1024 x 768 pixel, come Paperwhite e Kobo Glo/Aura poteva starci. Di buono, se non altro, c’è che questo approccio permette di tenere basso il peso (170 grammi) e preservare l’autonomia di Pocketbook Aqua; senza luce integrata e con una batteria da 1300 mAh, si arriva a 8000 cambi pagina e settimane di carica. Bene anche il numero di formati supportato, ePUB e PDF compresi, e funzioni come il Send-to-PocketBook e l’integrazione Dropbox.

Che altro dire: mi piace il design e mi piacciono i rendering di quel colore blu che ricorda il mare, ma a voi decidere se vale la pena spendere il doppio di quanto richiesto per un Kindle standard (disponibile a 59 euro) per assicurarvi la certezza che il lettore non impazzirà in caso di pioggia improvvisa, scivolone nella vasca da bagno, nella piscina, o sotto una montagna di sabbia perché caduto dal lettino e ritrovato solo dopo mezz’ora di buche.

Il fatto è che ci sono alcuni contesti in cui può far comodo avere un lettore capace di sopportare tutto questo senza traumi, ma sono situazioni lavorative e professionali, dove già la presenza di un ebook reader è difficile da riscontrare. Voglio dire: ok avere un tablet rugged e impermeabile in cantiere, in barca a vela o durante un’escursione in montagna, ma un eReader? A cosa servirebbe? Ci torneremo. Pocketbook prevede la prima esposizione ufficiale di Aqua (il nome in codice è Pocketbook 640) al Salone di Libro di Parigi di fine marzo. Sarà l’occasione giusta per avere video hands-on e riscontri sulla qualità costruttiva e la fedeltà dello schermo dopo il trattamento impermeabile.

  • spino1970

    a 69 euro avrebbe pure senso :)

    • http://www.eeevolution.it/ Riccardo P

      Quoto.