Un Apple Watch Bluetooth su SoC Intel

apple-watch-orologio-1In Cina parlano di un orologio Apple progettato in collaborazione con Intel previsto sul mercato entro la prima parte del 2013.

Non è la prima volta che si sente di questo ipotetico iWatch, ma adesso oltre al partner (Intel, ma quale SoC potrebbe avere?) ci sono alcuni dettagli tecnici interessanti. Ad esempio, il telefono intelligente Apple avrà uno schermo in vetro da 1.5 pollici con tecnologia OLED RiTdisplay, userà il Bluetooth per collegarsi ad iPhone e permetterà di rispondere alla chiamate voce.

Tutto qua. Ci sarà sicuramente modo di tornarci; sembra che questa sia una delle novità attese da Apple nella seconda metà dell’anno, e che in generale il prossimo sarà un buon periodo per la produzione di questi dispositivi da polso. Aggiungete al tutto – serve dirlo? – un gigantesco punto interrogativo.

Via: tech163mobilegeeks

  • http://www.facebook.com/Francesco.De.Caro.Carella Francesco De Caro Carella

    Presto nelle migliori catene di distruzione a millemila dobloni d’oro! :D

    • spino1970

      Non mi pare che il costo sia mai stato un problema per l’utenza Apple :-)

      • http://www.facebook.com/Francesco.De.Caro.Carella Francesco De Caro Carella

        Intanto li volevo dire “distribuzione” o.o mi è uscita una battuta involontaria ahah e poi si anche questo è vero però boh certe volte mi pare esagerino.. per me sono al pari della mulino bianco: vendono le macine a 3,40 ma poi le stesse vendono vendute a 2 euro dalla marca pincopallino che le fa identiche.. intendo dire che ad oggi mi sembra che i prezzi sia fatti in base all’utenza e non in base al device :/

        • http://www.facebook.com/people/Fabrizio-Silveri/1574167738 Fabrizio Silveri

          Beh, il prezzo è sempre dovuto più a quello che sei disposto a spendere che al reale costo di produzione, in tutte le “fasce premium”
          Ne dico una stupida ma esemplare:
          Nvidia vende la GPU top di gamma a 400€ e quella subito sotto a poco più di 300.
          Però in realtà il chip è lo stesso, quindi il costo di produzione è lo stesso, solo che nella seconda ne è stato disabilitato un pezzettino….

        • spino1970

          Non è che ti sembra: nel caso di Apple questa tecnica di marketing è palese… vedi il caso iPad Mini… poteva tranquillamente stare sotto i 300 euro (279 sarebbe perfetto, e probabilmente sarà così appena uscirà il nuovo), ma perché farlo quando hai la ragionevole certezza che il tuo zoccolo duro ne può spendere di più senza batter ciglio?

  • http://www.facebook.com/people/Fabrizio-Silveri/1574167738 Fabrizio Silveri

    Beh, l’idea mi è sempre piaciuta, se non altro perché smetterei di perdermi il 90% delle telefonate che mi arrivano, ma il vero problema di quei cosi è che costano troppo e non funzionano come orologi (leggi – devi accendere lo schermo per guardare l’ora, e non è comodo), e non credo che Apple sia interessata a risolvere nessuno dei due problemi…

  • Gigi

    se consideriamo che l’iwatch ora costa 249 euro, figuriamoci quanto possa costare questo della apple..

  • Gigi

    Volevo scrivere i’m Watch

  • R4nd0mH3r0

    per non parlare della batteria che dura forse una giornata…
    Ho preso il note 2 per dimenticarmi della batteria e adesso quando torno a casa devo mettere in carica l’orologio….?

  • http://twitter.com/meliddo Michele Meliddo

    E perchè dovrebbe avere un soc intel per fare solo queste funzioni?

Facciamo acquisti online da una vita. Per questo ti consigliamo di provare Amazon.
Compra su Amazon.it