Nvidia Tegra 3 ufficiale: cosa c'è da sapere

Questa notte Nvidia ha reso introdotto ufficialmente il suo processore per dispositivi mobile di nuova generazione. Tegra 3 è un Cortex-A9 multi-core a 1.4Ghz, formato da 4 core ad alte prestazioni, 1 core a basso consumo e 12 core grafici. Il nuovo chip si rivolge a tablet e smartphone. Sarà usato per la prima volta sul tablet Eee Pad Transformer Prime di ASUS previsto previsto per dicembre, ma per gli smartphone Tegra 3 sarà necessario attendere la prima parte del 2012.

nvidia-tegra3

Per diverso tempo Nvidia si è riferita a Tegra 3 con il nome in codice Kal-El, ma l’annuncio di oggi mette in chiaro una volta per tutte che la terminologia esatta è Tegra 3. Sulla carta, il processore permette prestazioni 5 volte superiori a quelli di Tegra 2, ovvero del chip che ha dominato il mercato tablet nell’ultimo anno; permette anche performance grafiche triple con supporto per effetti di alto profilo come l’illuminazione e il calcolo delle ombre in modo dinamico.

nvidia-tegra3_1

Nel loro nuovo prodotto, Nvidia ed ASUS dichiarano 12 ore di autonomia grazie a Tegra 3, più del vecchio modello con Tegra 2. Questo è dovuto alla differente gestione dei 4 (+ 1) core, che entrano in gioco per intero quando si ha bisogno di potenza, ma che lasciano il compito al solo core “extra” a basso consumo in tutti i contesti dove basta una semplice gestione; in questo modo i 4 core più potenti usano energia solo quando realmente serve (maggiori dettagli).

nvidia-tegra3_2

La loro frequenza operativa arriva a 1.4Ghz ma possono “girare” anche ad una velocità più bassa. Il quinto core arriva a 500Mhz, quindi ha consumi molti inferiori, pur permettendo di svolgere operazioni come la riproduzione di musica, di filmati o di applicazioni basilari. Durante la navigazione web ad esempio, i quattro core entrano in gioco per renderizzare una certa pagina più velocemente ma si spengono lasciando al core low-power la gestione del tempo passato a leggere o “scrollare”.

Nvidia precisa che questa tecnologia è progettata per essere compatibile con un vasto numero di apps, indipendentemente dal fatto di essere realizzate appositamente per Tegra 3. Queste, di contro, potranno sfruttare i vantaggi del reparto grafico. Come dimostrazione l’azienda mostra dei video di giochi adatti sia a Tegra 2 che a Tegra 3, e se nel primo caso abbiamo ottime prestazione per un titolo destinato a dispositivi mobile, con Tegra 3 tutto si arricchisce di texture più dettagliate e sfrutta una fisica più avanzata.

nvidia-tegra3_4

Ad esempio, la versione Tegra 3 del gioco Riptide aggiunge effetti di motion blur, spruzzi d’acqua e riflessi non possibili con Tegra 2 o altri chip. Ci sono più di 15 nuovi giochi certificati Tegra 3 in via di sviluppo. Ancora per quel che riguarda i videogames, Nvidia aggiunge il supporto a controller di terze parti; si potranno usare quelli di Playstation 3, Xbox 360 e Nintendo Wii, giusto per citare i più famosi.

Assicurato anche il supporto a grafica 3D stereoscopia, con tanto di conversione in tempo reale di giochi e video 2D in 3D per la riproduzione su un monitor o una TV 3D attraverso la porta HDMI 1.4.

nvidia-tegra3_3

Discorso identico per l’accelerazione hardware su Adobe Flash, HTML5, webGL e altre tecnologie web, il che significa avere pagine web che si caricano più velocemente e contenuti multimediali web più fluidi e piacevoli da visitare. Lato “desktop” abbiamo supporto per la codifica video e l’editing fotografico dove Nvidia dichiara Tegra 3 capace di prestazioni doppie rispetto agli altri chip del settore mobile.

Il tutto in attesa di Windows 8. Nei prossimi mesi vedremo Tegra 3 su tablet e smartphone Android ma prima di metà 2012 dovremo avere i primi test concreti anche con la versione ARM del nuovo sistema operativo Microsoft, e a quel punto i competitor Nvidia non saranno più Qualcomm, Texas Instruments e Samsung, ma anche Intel e AMD. Sotto dei filmati promozionali dimostrativi con le prestazioni grafiche in bella mostra e un confronto con Tegra 2.

Abbiamo
una nuova
App Android!
Facciamo acquisti online da una vita. Per questo ti consigliamo di provare Amazon.
Compra su Amazon.it