Nook Touch GlowLight: prime recensioni

La distribuzione del Nook Touch GlowLight è partita in anticipo rispetto alle previsioni. Ne abbiamo parlato ieri trattandola come un’indiscrezione ma sono arrivate le conferme ufficiali con tanto di pubblicazione delle recensioni internazionali.

Il bagliore emesso dallo schermo E-Ink è chiaramente l’aspetto a cui vanno tutte le attenzioni dei redattori; in fin dei conti la tecnologia GlowLight è l’unica vera novità di questo Nook Touch, che per il resto è identico al modello che già conosciamo.

nook-touch-glowlight-recensioni

La buona notizia è che GlowLight non ha controindicazioni; l’autonomia del Nook resta ottima, peso e dimensioni sono molto simili e non sembrano esserci problemi di robustezza del telaio.

L’unico aspetto meno positivo, tra l’altro riportato solo da alcune recensioni, è lo schermo meno nitido, con un contrasto leggermente più basso della versione senza GlowLight. E’ un effetto probabilmente dovuto alla pellicola opaca che serve a diffondere la luce emessa dai LED inseriti nella parte superiore.

CNet
Apprezzati i grammi risparmiati da questa nuova versione e il pannello touchcreen “più veloce” del precedente. L’illuminazione GlowLight viene considerata uniforme e comodissima per la lettura notturna, implementata per la prima volta con successo su un ebook reader e-ink. Considerata marginale la perdita di contrasto dei caratteri (in realtà si parla di neri meno profondi) rispetto alla versione standard. Voto complessivo 4/5 con giudizio “eccellente”. Leggi il resto.

nook-touch-glowlight

Contrasto del testo a confronto

Engadget
GlowLight viene considerato una caratteristica chiave per chi legge ovunque, anche in ambienti bui durante i viaggi o la notte senza voler disturbare il partner. Notata la perdita di contrasto (vedi schermata) del testo ma considerata un compromesso marginale che non farà cambiare idea a chi è interessato. Discorso inverso per il prezzo di listino. Leggi il resto.

Gizmodo
Viene considerato il miglior eReader in commercio, l’unico da comprare se si legge quotidianamente. Aspetto meno riuscito, il nuovo bordo grigio del telaio. Voto finale 4.5/5. Leggi il resto.

Slashgear
GlowLight è ben accetta; non ha controindicazioni e non modifica l’aspetto, semplicemente funziona. La perdita di contrasto è riscontrata ma viene considerata una cosa che si riesce ad ignorare dopo pochi minuti di lettura. Leggi il resto.

The Verge
E’ l’unico sito dove la diffusione della luce sul pannello E-Ink viene descritta come “poco uniforme”, più forte in prossimità dei LED e meno forte nel resto della superficie. Il risultato sono linee di testo più chiare e linee di testo più scure, che però non influiscono più di tanto nella qualità di lettura. Voto complessivo di 8.3/10 con un giudizio che lo descrive come il miglior Nook disponibile. Leggi il resto.

Time
Si confronta il GlowLight con il metodo di illuminazione usato da Sony nel “vecchio” PRS-700, giudicando quello di Barnes&Noble come il migliore visto fino ad oggi. Notata la perdita di contrasto rispetto al Nook Touch standard e al Kindle Touch, ma lo schermo E-Ink viene considerato ancora “very readable”. Consigliato come il migliore eReader E-Ink del momento. Leggi il resto.