Intel NUC: cpu e tutto il resto in 10 cm

Se vi siete interessati al Raspberry PI, leggete quanto segue. Intel sta progettando una nuova soluzione per computer ultra-compatti chiamata NUC, ovvero Next Unit of Computing. Intel NUC è una scheda grande 10×10 cm (meno di una mini-itx) con processore Sandy Bridge i3/i5 integrato. Ha Thunderbolt, HDMI e USB 3.0, così come due slot per memorie SO-DIMM, due slot mini PCI-Express, WiFi  e Bluetooth. La vedete nelle immagini sotto.

Intel_nuc

CPU Sandy Bridge integrata

Intel ha esposto nuovi sample NUC la scorsa settimana a Londra. L’azienda punta a chioschi digitali e prodotti simili ma è opinione comune che NUC finirà anche nel settore HTPC (home theater) e in quello hobbystico; in tal senso l’unica parte debole sembra la GPU integrata in Sandy Bridge, ovvero la Intel HD 3000, ma probabilmente avremo anche dei NUC con Ivy Bridge e grafica più prestante quando la nuova piattaforma sarà disponibile.

L’unico competitor di pari-dimensioni nella categoria x86 è VIA, che produce da anni i moduli Nano-ITX (12cm), Pico-ITX (10cm) e Mobile-ITX (6cm); il fatto è che questi sistemi usano processori VIA appartenenti ad una fascia diversa, non certo rivolti all’utenza consumer. E questi non hanno esattamente la potenza di un Core i5 o di un Core i3.

Anche in merito alla Raspberry PI citata ad inizio articolo, comunque più piccola di Intel NUC (misura 8.5×5.5 cm), valgono le considerazioni fatte per le ITX VIA, con in più la differenza di architettura che rende difficile fare confronti sensati.

Possiamo dire che le prestazioni sono a favore di Intel e i consumi a favore della fondazione ARM, ma sono considerazioni un po’ banali. I vantaggi della soluzione Intel sono anche lato software, con la compatibilità che l’architettura x86 comporta; d’altro canto sarà difficilissimo avere un listino vicino ai 35 dollari di Raspberry Pi. I sistemi NUC sono previsti per la seconda parte del 2012, quindi dal dopo estate.

Via: liliputingextremetech

Segui
eeevolution
su Google Plus!
  • http://www.facebook.com/people/Fabrizio-Silveri/1574167738 Fabrizio Silveri

    O.O

    Sicuramente non sarà economico come il Rasp Pi, ma con Ivy Bridge sarebbe perfetto per un HTPC, nelle dimensioni di un nettop si avrebbe tutta la potenza di un desktop di buon livello.Certo non me lo aspetto sotto i 300€….

    • http://www.facebook.com/people/Fabrizio-Silveri/1574167738 Fabrizio Silveri

      Aggiungo un’altra cosa: Da quanto ho letto su altri lidi, questo con Sandy Bridge è solo un prototipo, la versione in vendita sarà con Ivy Bridge, e del resto non avrebbe avuto senso il contrario, visto che i Sandy Bridge non sono più in produzione.

      Questo comunque risolve in parte il problema GPU, la HD4000 non va bene per i giochi ma per tutto il resto si, è parecchio più veloce della 3000 (gli unici cambiamenti veri sono in quello e nel TDP), compresa la codifica e decodifica video, che arriva alla risoluzione di 4092×4092.Quello che non ho capito è se i processori usati saranno quelli mobile standard, degli ULV o altri specifici.Tenderei a escludere la prima, quindi comunque il TDP non dovrebbe superare i 17W, mica male…

  • Pingback: Intel NUC, configurazioni da 400 dollari - Netbook News

Facciamo acquisti online da una vita. Per questo ti consigliamo di provare Amazon.
Compra su Amazon.it