Google Drive da 100GB nei Chromebook?

I Chromebook non hanno bisogno di molto spazio su disco, perché il sistema ne occupa davvero poco e perché il grosso dei file resta nei server Google; dei 16GB installati nei nuovi modelli, la maggior parte è per la cache di sistema. Al contrario, avere molto spazio cloud può essere decisivo e fondamentale se si ha molto materiale, ed ecco perché Google vende i GB extra su Google Drive. Ogni account Google ha 5GB gratis, ma si può salire di molto pagando un tot al mese.

chromebook-gdriveOra Google avrebbe in mente una promozione per i nuovi Chromebook e Chromebox: 100 GB di spazio cloud gratuito. Lo si scopre all’interno dei sorgenti di Chromium OS, gli stessi che la scorsa settimana avevano anticipato il dual-boot nativo con Ubuntu.

Ecco le righe in esame, riportate da chromestory.

544 GDATA_WELCOME_TITLE: ‘Welcome to Google Drive!’,
552 GDATA_WELCOME_TITLE: ‘Welcome to Google Drive!’,
553 GDATA_WELCOME_TITLE_ALTERNATIVE: ‘Get 100 GB free with Google Drive’,

Non è ancora chiaro in quale modo verrà proposta la promozione, ma è certo che la vedremo solo nelle nuove versioni di Chrome OS (nome in codice Stumpy e Lumpy) e non nei vecchi modelli.

Le ultime versioni di Chrome OS usano Google Drive come filesystem; si apre il gestore file e si vedono le cartelle locali e quelle remote di Google Drive, al quale si può accedere semplicemente con un click. E’ chiaro che avere 5GB o 100GB di spazio a disposizione può fare la differenza e, soprattutto, evitare l’uso dei servizi della concorrenza (Dropbox, Box.Net, Amazon e gli altri). Senza dimenticare i 4.99 dollari mensili risparmiati.

Eeevolution
è anche su
Google Current!
  • delio mugnolo

    boh. 100gb di cloud sono tantissimi, ma sono pochissimi se non si è davvero interessati a condividere file e si vuole solo caricare sul computer molta musica o molti film. ormai un qualsiasi netbook ha il doppio o il triplo di hd. 

  • Bancai

    una  pennetta di quelle microscopiche da 32gb costa sulle 20€..

  • Alessandro

    Penso che sia una strategia molto valida per proporre il nuovo device cloud oriented made in Google. Chi usa il chromebook, come me, ed ha abbracciato questo nuovo modo di utilizzare la tecnologia moderna può essere molto vantaggioso.
    Per chi invece crede che il chromebook sia solo una meteora, come molti del resto qui in Italia, si sbaglia di grosso e non condivido per nulla tutti quei commenti di chi non ha mai messo mano su questi dispositivi. Solo chiacchere da bar.

    • http://www.netbooknews.it Riccardo P

      Completamente d’accordo. Hai uno dei nuovi modelli 550? O il vecchio con Atom?

      • Alessandro

        Ciao,
        ho un Samsung serie 5 prima generazione, sto aspettando con ansia l’uscita in Italia del nuovo SS5 550 ma da indiscrezioni apparse in rete sembrerebbe che la commercializzazione in Italia non arrivi… se questi rumors sono veritieri valuterò l’acquisto presso gli store in US perchè ho fatto una comparazione acquistandolo in UK ma i prezzi sono folli.
        Tu che device utilizzi?

        • http://www.netbooknews.it Riccardo P

          Sì in Italia non dovrebbe arrivare, me lo ha confermato anche Samsung (e lo stesso giorno del lancio USA, quindi era una cosa prevista). Non ho un Chromebook adesso, ho usato il Serie 5 per un po’ lo scorso anno, ma solo per test.

          Beh, se lo prendi in USA, poi potresti farci una recensione per il sito. Nel caso contattami, la mia mail è admin@eeepc.it.

          • Alessandro

            Questa tua conferma mi rende ancora più triste, ciò significa che Google al progetto Chromebook/Chrome OS non intende investire nel nostro paese. Non condivido questa strategia del colosso di Mountain View che se vuole far breccia nel vecchio continente deve invece poter dare a noi utenti ancora maggiore credibilità.
            Così facendo anche i più affezionati come me che credono fermamente in tutto ciò perdono sempre più a lungo andare fiducia e supporto se veniamo lasciati in balìa degli eventi.

Facciamo acquisti online da una vita. Per questo ti consigliamo di provare Amazon.
Compra su Amazon.it