Eee Pad: ASUS prenota i chip Nvidia Tegra 2

asus-eeepad-ep121Sappiamo che ASUS sta lavorando su diversi tablet per l’anno prossimo. Salvo sorprese, due saranno dei 10 pollici (previsti per gennaio e marzo, con hardware ARM e prezzo “da netbook”) ed uno un 12 pollici, l’EP121.

Quest’ultimo è particolare perché, volendo, si potrà usare in combinazione con una docking station, in modo del tutto simile ad un comune portatile; avrà hardware Intel, e uscirà ad inizio anno con un prezzo, si dice, di circa 1000 dollari. Ecco un video che lo vede all’opera.

Oggi dei nuovi rapporti Digitimes, parlano di alcuni mega-ordini (200.000-300.000 chips) del processore Nvidia Tegra 2 da parte di ASUS, ordini da usare proprio su uno dei tablet 10 pollici Eee Pad. Non è menzionato un modello particolare, ma si indica chiaramente “quello che uscirà a marzo”. E’ probabile che avremo la conferma solo al CES 2011 di gennaio.

Preciso che la notizia non può fare riferimento al 9 pollici ASUS EP90 di cui abbiamo parlato pochi giorni fa (sì, c’è un quarto tablet) in primis perché è un 8.9 pollici e non un 10, ma soprattutto perché sembra ormai certo che quel modello non andrà in produzione.

Via: digitimes.com

  • Luca

    Sto seguendo l’avvento di questi tablet da mesi, l’HP Slate, ora questi Asus, il Samsung Galaxy Tab, ecc.

    questi gingilli hanno un unico enorme problema a mio modo di vedere, costano troppo, decisamente troppo per quello che valgono

    il successo dei netbook è stato in primis il costo d’acquisto, su questo siamo d’accordo tutti spero, l’EEE 701 uscì a 299 euro di listino
    non a minimo 500 come questi “cosi”

    vediamo quelli “con prezzo da notebook” come saranno, ma già il fatto che non abbiano un processore X86, secondo me non li rende un alternatica al classico netbook, ammesso e non concesso che un tablet possa sostituire un netbook…

    imho, i netbook non scompariranno a causa dei tablet come qualcuno aveva predetto

    • http://meandconstance.blogspot.com/ spino

      iPad come te lo spieghi? :D

  • Cone

    Ogni persona o azienda “incuriosita” dai tablet, al di là delle mode o tendenze, deve capire se quello strumento può dare dei vreali antaggi al proprio lavoro o alle proprie esigenze. Se dall’analisi non si trovano possibili miglioramenti a quanto già si ottiene con pc,notebook o netbook, semplicemente non si acquista. Punto.
    Io posso dire con assoluta certezza che i quasi 800 euro spesi per Ipad + qualche accessorio, me li ha già fatti guadagnare da un pezzo.

    • oscar

      a si?
      e come hai fatto a guadagnare 800 euro con un ipad?

      • http://www.eeepc.it Riccardo

        Forse lo usa per lavoro, magari per mostrare presentazioni, video, siti web e simili. Ho un collega che lo usa per scopi simili, e in effetti fa il suo bell’effetto sul potenziale cliente.

  • Pasquale

    Il fatto che asus abbia ordinato chip tegra2 implica anche che lancerà tablet android based??

    • http://www.eeepc.it Riccardo

      Per il modello da 10 pollici, quello chiamato in causa da questa notizia, si è sempre parlato di una versione con Android e di una con Windows 7 EC: http://www.eeepc.it/eee-pad-ep101tc-avra-android-non-windows-ec7/ , ma io credo che tutto tutto non sia ancora stato deciso.

  • daniele

    …eppure secondo me la differenza sta nel SO e bisogna riconoscere che iOS è perfetto per un tablet. E questo lo dico da possessore di iPad ma anche di un secondo tablet con Android. Certo al suddetto iPad manca Flash ed il multitasking è ancora di là da venire…però però pigi il tasto ed è lì pronto. Questa IMHO la discriminante in un tablet.

  • Cone

    @ oscar
    “a si?
    e come hai fatto a guadagnare 800 euro con un ipad?”

    non credo sia il posto giusto per spiegarti il lavoro che svolgo, e in cosa mi aiuta Ipad ma da quando lo utilizzo, molte cose sono più facili da fare, da organizzare, da presentare, da proporre, da ricordare, ecc.
    Tieni presente che per lavoro, utilizzo notebook (e fino a qualche mese fa netbook) da più di 20anni (ne ho 51) e, prima di acquistare un Ipad ne ho avuto uno in prestito per un mese.